“Conosciamoli meglio”. E’ questo il titolo di una nuova rassegna inaugurata ieri pomeriggio a Pontecurone che nel suo primo appuntamento ha visto due generazioni di artisti, rappresentate da Pietro Bisio e Fabrizio Falchetto, che si sono incontrati lella splendida cornice di Villa Liberty a Pontecurone, in una serata organizzata dall’Associazione culturale il Paese di Don Orione Onlus e dalla Biblioteca Comunale Sandro Castelli, con il patrocinio del Comune.

Gestione ambiente

Una serata che ha riscosso grandi consensi e con un pubblico attento e numeroso


Bisio, classe 1932, è stato un fiume in piena ed ha richiamato ricordi ed episodi di settant’anni di carriera, inframmezzando i suoi interventi con riferimenti alla storia dell’arte e commenti ad alcuni suoi disegni, realizzati in epoche e con tecniche diverse. Falchetto, che con il suo inconfondibile omino di carta lo scorso anno ha tagliato il traguardo dei vent’anni di impegno artistico, ha spiegato come l’obiettivo dei suoi assemblaggi sia quello di far convivere diversi linguaggi espressivi, mandare messaggi, invitare alla riflessione, ed ha presentato tre opere realizzate inglobando alcuni disegni originali del maestro Bisio al fine di creare un ponte tra passato e futuro.

A suggellare il successo della serata, che ha visto un’ampia partecipazione di pubblico, la presentazione garbata e competente della prof.ssa Giovanna Franzin che con le sue domande ha guidato la discussione tra gli artisti riuscendo a mettere in evidenza aspetti comuni e peculiarità della loro arte ed a moderare con interventi spiritosi qualche esuberanza di un energico ed incontenibile Pietro Bisio.

L’invito è per i prossimi appuntamenti che si terranno sempre alla ore 18 a Villa Liberty dove il notaio Ottavio Pilotti incontrerà i poeti Raffaele Floris e Valeria Borsa venerdì 18 settembre e il venerdì successivo 25 settembre quando la professoressa Maria Luisa Ricotti parlerà di scrittura con i giornalisti Maria Teresa Marchese e Angelo Bottiroli.

Con l’arte e la cultura si apre la mente e finalmente si riparte!