Nel mese di ottobre Oggi Cronaca ha registrato ben 121.621 visite. Si tratta di visitatori unici, cioè che indipendentemente dal numero di volte al giorno che un utente si collega al sito, il server conteggerà sempre e soltanto una visita.

E’ il nuovo record di visitatori per il nostro giornale che colloca Oggi Cronaca ai primi posti assoluti come diffusione in provincia di Alessandria, forse addirittura al primo posto.

Usiamo il dubitativo perché siamo l’unico giornale che non ha timore a divulgare i dati sulla propria diffusione, in quanto tutti gli altri si badano bene dal farlo e gli unici parametri di paragone sono quelli riportati da uno dei quotidiani più diffusi e più vecchi della provincia di Alessandria che si è presentato da un nostro sponsor a proporre la sua pubblicità “sventolando” la cifra di CIRCA 120 mila visite al mese come un vero e proprio vanto.

Cifra che noi, oggi, grazie a tutti coloro che ci seguono, abbiamo superato. Non lo diciamo per vantarci, ma perché crediamo che le persone che leggono un giornale ed in particolare Oggi Cronaca, debbano sapere il grado di diffusione che ha il loro giornale, quante persone leggono le loro lettere o le loro rimostranze.

I dati che abbiamo registrato ad ottobre rappresentano il record, non solo per quanto riguarda le visite, ma anche per il numero di pagine: oltre 19 mila pagine visitate al giorno che significa quasi 800 pagine all’ora, ed oltre 14 pagine al minuto, ore notturne comprese.

Sono numeri molto importanti e per questo ci sentiamo di ringraziare tutti i lettori che ci seguono, rinnovando ad ognuno di voi il nostro impegno a fare sempre meglio, a trattare la cronaca con dovizia di particolari, a sollevare sempre di più i problemi, a segnalarvi appuntamenti e manifestazioni, ad ospitare le vostre lettere e il vostro punto di vista, tutelando la privacy ogni volta che volete scriverci ma non volete pubblicare il vostro nome.

Per cui, in attesa di ricevere le vostre lettere che ci auguriamo sempre numerose, vi rinnoviamo il nostro “GRAZIE” perché se Oggi Cronaca ha successo, il merito è soprattutto vostro.

Il Direttore

 1° novembre 2012