Alle 00:35 di oggi è stato varato il nuovo ponte su via Roma, a San Bartolomeo al Mare. L’operazione è iniziata intorno alle ore 19:15 di ieri ed è stata portata a termine nei tempi previsti. La strada è stata riaperta al traffico intorno alle ore 05:30.

[wp_bannerize_pro orderby="random" categories="322"]

“Va a compimento – ha dichiarato Davide Salerno, Assessore ai Lavori pubblici di San Bartolomeo al Mare – un importante tassello del puzzle delle opere infrastrutturali propedeutiche alla realizzazione della ciclovia tirrenica. Il ponte di via Roma diverrà la passerella ciclo pedonale sopra l’arteria principale di San Bartolomeo al Mare, strada di accesso al Golfo Dianese, l’impalcato è stato elevato ad una altezza di 5 metri per eliminare le enormi problematiche di viabilità ordinaria per i mezzi pesanti, avrà una struttura leggera con un arredo che valorizzerà ancora di più via Roma. A San Bartolomeo al mare gli interventi di riqualificazione proseguono e l’Amministrazione sta lavorando, di concerto con Regione Liguria, per ottenere nuovi finanziamenti per la rigenerazione urbana e per il completamento di opere di riqualificazione adiacenti al tracciato della Ciclovia tirrenica”


Il rifacimento completo del ponte di via Roma ha un costo complessivo di 820.000 Euro (cofinanziato per il 90% da Regione Liguria).

“Quello di oggi – conclude Salerno – è un risultato veramente rilevante, frutto di continui confronti e di collaborazione tra il Comune di San Bartolomeo al Mare e Regione Liguria. Voglio ringraziare gli assessori regionali Marco Scajola e Giacomo Giampedrone per aver creduto nei nostri progetti, nonché i tecnici comunali e regionali per aver collaborato proattivamente anche in questa occasione”.

“Ora ci aspettiamo – gli fa eco il Sindaco, Valerio Urso – che si proceda senza ulteriori indugi al completamento dei lavori per il raddoppio dell’acquedotto e per l’allaccio al grande depuratore di Imperia. Così anche San Bartolomeo al Mare potrà avere i requisiti per richiedere la Bandiera Blu. E poi finalmente anche agli appalti e alle assegnazioni dei lavori per la ciclovia tirrenica, infrastruttura di enorme rilievo per tutto il Golfo Dianese”.