In collaborazione con il Comune di Tortona, Gestione Ambiente sta provvedendo alla pulizia straordinaria di alcune aree prese d’assalto dagli incivili: dagli amanti del lancio di sacchetti/bottigliette…e da chi scarica abusivamente ingombranti/materiale edile…
Se alcuni abbandoni (per lo più di sacchetti di rifiuto indifferenziato) sono riconducibili al cambio del sistema di raccolta, altri, come quelli che vi mostriamo nelle immagini presso il torrente Ossona e Strada comunale Cerca, ci sono sempre stati e sono atti di vandalismo gratuiti, fuorilegge, che non verranno più tollerati: l’ambiente, le aree verdi soprattutto, sono un bene prezioso di tutti da preservare a ogni costo.
Gli abbandoni di sacchetti in centro città sono, invece, da imputare a questo momento di transizione in cui alcuni utenti sono ancora sprovvisti del kit per la nuova raccolta e altri non hanno compreso le regole.

“Invitiamo tutti i cittadini a scaricare la nuova app Junker – dicono a Gestione Ambiente – che offre un aiuto importante per fare una corretta raccolta differenziata, e invitiamo i cittadini che ancora non hanno il kit della nuova raccolta a recarsi presso la sede di Gestione Ambiente in Ex Strada Statale 35 dei Giovi n. 42; a chiedere informazioni via mail (info@gestioneambiente.net) e al Numero Verde 800.085.312, a consultare il sito http://www.gestioneambiente.net e la pagina Facebook gestioneambientespa.”

Se da una parte Gestione Ambiente e il Comune di Tortona si stanno impegnando per mantenere il nostro territorio pulito fornendo servizi extra (superiori all’ordinaria attività di pulizia) e contrastare una situazione che non è di certo la normalità, dall’altra una nota di merito va ai numerosi volontari che dedicano il loro tempo alla pulizia del territorio, mostrando grande senso civico e attaccamento all’ambiente.



L’ultima iniziativa ecologica in ordine di tempo è avvenuta lo scorso fine settimana: un gruppo di residenti di Torre Garofoli ha effettuato una pulizia straordinaria nella frazione: “Abbiamo ripulito dal Conforama all’ex cava di strada Cabannoni, in strada Cerca, nella roggia da strada Ghilina verso il cavalcavia dell’autostrada e abbiamo depositato al di là della ferrovia tutto quanto raccolto e ora Gestione Ambiente provvederà al recupero e allo smaltimento”, spiega Fabio Ferrari, uno dei volontari e aggiunge: “Continueremo sabato e domenica prossimi”.