“Abito da anni alla frazione Vho di Tortona e non ho mai visto così tanta gente frequentare questa zona, ma quello che mi preoccupa è l’andirivieni di auto con 3-4 ragazzini a bordo tutti della stessa età (quindi non fratelli ma probabilmente amici o compagni di scuola – ndr) che vanno chissà dove. Ne passano a decine al giorno.”

Questa la segnalazione di un lettore, di cui abbiamo appurato l’identità, e quindi non anonima, che per paura di possibili ritorsioni non vuole essere citata.


Una segnalazione che abbiamo verificato anche da altre fonti e che appare veritiera.

Cosa succede? l’ipotesi è che questa strada, così come strada Viola e tante altre strade periferiche di Tortona, sia utilizzata da tante persone per aggirare il divieto di uscire dalla propria abitazione e trascorrere qualche ora all’aria aperta.

Perché i ragazzini? Difficile capire dove andassero ma forse a casa di qualcuno o chissà dove. La loro destinazione però non importa, ciò che preme, a noi di Oggi Cronaca, è rilevare, come, purtroppo, le persone, almeno fino a ieri, continuino sistematicamente ad ignorare il divieto di rimanere tra le mura domestiche e abbiamo deciso di pubblicare questo e tanti altri articoli così nella speranza di sensibilizzare le persone ad un comportano più consono e rispettoso delle norme.

Non ne va solo della loro salute ma anche di quella degli altri.

Non sappiamo se col nuovo decreto firmato ieri sera, che impone un raggio di movimento molto limitato alle persone e a breve distanza dalla propria abitazione, la situazione potrà cambiare, ma noi comunque abbiamo deciso di segnalarla.

Di seguito altre immagini della zona nei pressi del cimitero di Vho, diventata quasi un’arteria di grande comunicazione, che abbiamo chiesto gentilmente al nostro lettore di fotografare mentre si recava a fare la spesa.