Certe volte accadono fatti di cronaca che possono lasciare perplessi. Senza entrare nel merito delle decisioni, pubblichiamo integralmente il comunicato stampa giunto dai Carabinieri

*********************

Nella giornata di ieri i militari dell’Aliquota Operativa del NOR di Acqui Terme, assieme ai colleghi della Stazione di Ponzone hanno tratto in arresto, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, MARAZZINI Federico, 45enne residente a Morbello, già noto alle Forze di Polizia

I militari del NOR di Acqui e di Ponzone erano sulle tracce dell’uomo da un po’ da quando erano stati visti diversi via vai di tossicodipendenti da e verso l’abitazione dell’uomo, situata in un luogo particolarmente isolato e disagevole. Compreso quindi come il viavai di persone non fosse casuale ma evidentemente indirizzato verso uno scopo ben preciso i militari nella giornata di ieri hanno deciso di intervenire con una perquisizione domiciliare approfondita.

I risultati si sono visti quasi subito quando, entrando nell’abitazione i militari hanno sentito il classico odore tipico della marijuana.

Controllando tra le varie stanze sono usciti numerosi barattoli e due cassette, del tipo usato per trasportare frutta e verdura, colme di marijuana. In tutto quasi un chilogrammo e mezzo di stupefacente cui si sono aggiunti numerosi semi di marijuana e circa 40 grammi di hashish.

Per MARAZZINI è scattato l’arresto in flagranza e, su disposizione del PM di turno, è stato portato presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari.

PS. Nel comunicato stampa non c’è scritto ma la droga, ovviamente, è stata sequestrata.

C:\Users\angeletti\Desktop\Comunicati stampa\DROGA PONZONE1.jpg