Le prime avvisaglie si sono già viste questa mattina con un’assembramento di mezzi sulla statale, ma il futuro non sarà roseo, anzi.

Ci riferiamo agli inevitabili lavori di manutenzione del cavalcavia danneggiato sulla ex statale 211.


Il cavalcavia è chiuso a tutti gli automezzi e non potrà essere utilizzato da nessuno per almeno due mesi.

Diversi sono i percorsi alternativi predisposti, ma uno in particolare desta preoccupazione: secondo le indicazioni fornite dalla Provincia di Alessandria (che potete vedere nella tavola in alto) le auto, ma soprattutto i camion che provengono da Rivalta Scrivia e dall’Interporto e sono diretti al casello autostradale, visto che non possono andare diritti perché il cavalcavia è chiuso, devono andare verso Tortona e giunti nei pressi del ex hotel Bel Sit, attraversare la statale 10 per salire dalla rampa posta di fronte.

E’ l’unica strada e l’unico percorso che veramente potrebbe creare non pochi problemi a traffico in una strada già molto trafficata come la statale per Alessandria,  ma siccome i lavori sono necessari e non più procrastinabili,  i tortonesi devono prepararsi a circa due mesi di passione e mettere in conto che d’ora in poi, transitare sulla statale 10, da e per Alessandria, non sarà più tanto facile e sarà possibile una sempre più frequente congestione del traffico.

Questo almeno fino a quando i lavori non saranno terminati: due mesi, salvo imprevisti.