L’iniziativa messa in atto dalla Pompe funebri Bagliano di Alessandria è singolare: vuole fare della Sala del Commiato della Casa Funeraria un luogo di incontro e informazione per tutti: il primo tentativo c’è stato poco più di un anno fa, quando abbiamo parlato di lutto e di perdita nel ciclo di tre incontri “Nel cuore di chi resta”.

“Quest’anno – dicono gli organizzatori – c’è la volontà di allargare l’attenzione intorno al tema della morte, includendo la speranza, la fiducia e la capacità di rispondere alle avversità che la vita ci propone. “Nel cuore di chi ricomincia” è la nuova iniziativa che partirà dal 10 aprile e che si proporrà proprio di raggiungere questo obiettivo attraverso tre appuntamenti in collaborazione con altrettante associazioni presenti sul territorio e a livello nazionale. Il primo incontro sarà il 10 aprile alle ore 18.30 e vedrà ospite Mirella Ballarin, presidentessa dell’Associazione Stare Bene Insieme, che da anni si occupa sul territorio alessandrino di lutto, fine vita e cure palliative. Il suo intervento ci permetterà di scoprire come la condivisione che si crea in un gruppo di auto-mutuo-aiuto possa aiutare ad affrontare la perdita, che sia di un caro o della propria salute, lasciando emergere la resilienza che risiede in ognuno di noi. Il secondo appuntamento, il 12 aprile alle ore 21.00, vedrà coinvolta l’AIDO-Associazione Italiana per la donazione di organi, cellule e tessuti- con la presidentessa della sezione provinciale Nadia Biancato: si parlerà di donazione, dei motivi per cui questa scelta è importante e di come farla in modo consapevole. L’ultimo incontro, il 17 aprile alle ore 21.00, sarà in collaborazione con l’Associazione Salva una Vita Onlus: con la presidentessa Daniela Volpi si parlerà di come gli animali possano aiutarci a scoprire e rafforzare le nostre risorse, sia in ambito terapeutico che nella vita di tutti i giorni. Promotrice dell’iniziativa, insieme alla ditta Bagliano, è la dott.ssa Sara Poggio (psicologa e psicoterapeuta) che presenterà tutti gli incontri e si occuperà di esplorare gli aspetti psicologici legati a ogni tematica.”


Gli incontri informativi saranno gratuiti e si terranno presso la Sala del Commiato in via Parini 6.