Chi ha votato Movimento 5 Stelle alle ultime elezioni politiche e chi intenderà votarlo alle prossime elezioni comunali in programma nel 2019 a Tortona, forse dovrebbe domandarsi se effettivamente questo Movimento sia garante della Pluralità e della Democrazia.

Non solo, ma la domanda ancora più grande è: come potrà un attuale amministratore pubblico come Fabrizio Dellachà (nella foto)  leader del Movimento e capogruppo dei Cinquestelle di Tortona in Consiglio Comunale potrà (eventualmente) candidarsi a Sindaco della città – e quindi Sindaco di TUTTI i tortonesi –  se già fin d’ora, come consigliere Comunale, a quanto pare, dimostra di non essere pluralista, né democratico, facendo distinguo e disquisizioni nei confronti del giornale più letto di Tortona (e cioé Oggi Cronaca) che, per sua stessa ammissione, è stato “cancellato” dagli organi di stampa meritevoli di essere informati sull’attività dei Cinquestelle?


Stando agli ultimi avvenimenti, infatti, i dubbi che sorgono su come agiscono i Cinquestelle a livello locale, sono tanti.

Fabrizio Dellachà, infatti ha dichiarato: Il M5S Tortona non manda più da tempo ad Oggi Cronaca i comunicati stampa, le copie delle mozioni, interpellanze ed interrogazioni, né comunica al giornale online i propri eventi o iniziative, banchetti, agorà e le convocazioni alle riunioni plenarie.”

Ci siamo informati e a quanto pare questo ostracismo viene praticato soltanto nei confronti di Oggi Cronaca perché ci risulta che i nostri colleghi ricevano regolarmente notizie e comunicati stampa, l’ultimo dei quali pochi giorni fa.

Ma andiamo con ordine a spiegare cos’è successo: ieri abbiamo fatto un articolo (che trovate QUI) ponendo alcune domande sull’attività del Movimento Cinquestelle di Tortona  e abbiamo condiviso il post su alcuni gruppi Facebook fra cui “Tortonesi” quello di cui è amministratore Valentina Calabrò che non ci onoriamo di conosocere personalmente, ma a quanto pare e a detta di molti, è un’amica dello stesso Dellachà.

Il leader dei Cinquestelle ha risposto al nostro articolo ma dopo circa un’ora Valentina Calabrò ha deciso di cancellare tutto il post comprese le dichiarazioni dell’amico.

Ecco perché la dichiarazione di Dellachà adesso non c’è più, ma noi prima che questo avvenisse, abbiamo salvato con uno screenshot le dichiarazioni del leader dei Cinquestelle che pubblichiamo integralmente a fine articolo.

Chi ci conosce sa che siamo benevoli e generosi, per cui non informeremo l’ordine dei giornalisti su quella che noi riteniamo una grave scorrettezza e mancanza di rispetto e democrazia, però riteniamo che quello tenuto da Fabrizio Dellachà non sia un comportamento corretto e giusto. Soprattutto non sia un comportamento che debba tenere il leader di un partito e men che meno un amministratore pubblico.

Per questo motivo lo diciamo fin d’ora in tempi non sospetti: se mai Fabrizio Dellachà nella primavera 2019 dovesse candidarsi a Sindaco della città di Tortona, è molto probabile che tireremo fuori questo articolo e ricorderemo a tutti questo suo modo di agire, perché crediamo che un Sindaco debba essere sopra le parti, cosa che a quanto pare, Dellachà non è, avendo emarginato Oggi Cronaca per ragioni a noi oscure che non ci sono mai state spiegate.

Poi può fare ciò che vuole, candidarsi anche a presidente del Consiglio dei Ministri, e a noi non interessa, ma crediamo sia giusto che la gente debba sapere come pensa e come agisce un amministratore pubblico che si candida (forse) a guidare la città.

Di seguito lo screenshot delle dichiarazioni del leder dei Cinquestelle.

Angelo Bottiroli – Direttore di Oggi Cronaca