Più dì 30 anni di attività, più di 400 volontari che si sono avvicendati al servizio, oltre 100.000 chiamate ricevute: ecco, in sintesi, la storia del Telefono Amico in Alessandria.

Telefono Amico cerca però nuovi volontari per far fronte ad un numero sempre crescente di persone che necessitano di una “voce amica”.


 

Alla luce di ciò, ad ottobre, prenderà il via una nuova edizione del corso per volontari grazie anche al supporto del CSVAA. Il corso, gratuito, è rivolto a tutti e si propone di inserire nuovi volontari nel servizio di ascolto 24 ore su 24.

 

L’impegno è importante e si confida in molte nuove iscrizioni, anche da parte di persone che possono fare volontariato in orari “lavorativi”: la copertura di 24 ore su 24 offerta dal servizio Telefono Amico, infatti, richiede volontari in grado di offrire disponibilità orarie diversificate e flessibili.

 

Il corso per diventare volontari di Telefono Amico è un passaggio indispensabile per assimilare la filosofia di questo particolare servizio che, nato per l’emergenza  e la prevenzione del suicidio, con il tempo, è diventato un vero “pronto soccorso della parola”, un luogo ove raccontarsi, esprimere le proprie difficoltà e i propri disagi, certi di trovare un confronto aperto e leale.

Esercitarsi ad ascoltare, senza pregiudizi, senza l’ambizione di voler suggerire soluzioni o risolvere problemi, concentrandosi sull’esserci nel momento del colloquio con l’altro: questi sono i requisiti che vengono richiesti ai nuovi volontari e che il corso, attraverso lavori di gruppo e di autoanalisi,  cercherà di far scoprire ai partecipanti.

 

Chi desidera iscriversi al corso di Telefono Amico per nuovi volontari può farlo, entro il 10 ottobre 2017, in diversi modi: inviando nome, cognome e un recapito telefonico all’indirizzo e.mail  telefonoamicoal@libero.it oppure, chiamando il n. 347.0340998 o ancora tramite messaggio privato su Facebook alla pagina: Telefono Amico Alessandria.