Si chiamano “Totem” e generalmente  sono costituiti da una base in ferro come quella che vedete, e da un display a cristalli liquidi elettronico multicolore, dove vengono pubblicati gli orari dei treni.

Alla stazione di Diano ce ne sono due ma entrambi sono  “monchi”.


Il primo quello più all’esterno lo vedete nella foto in alto: al posto del video ultramoderno a  cristalli liquidi sopra la struttura è stato attaccato con lo scotch il foglio stampato con tutti gli orari del giorno.

Il secondo invece lo vedete nella foto in basso: al post del dispaly un piano inutile, completamente vuoto.

… così funziona la stazione di Diano!