Brillante intervento dei carabinieri della compagnia di Sanremo, guidati dal capitano Paolo de Alescandris, che a nemmeno cinque giorni di distanza sono riusciti ad individuare la persona che sabato sera, poco prima di mezzanotte ha sparato al 33enne Alessio Barillari con due colpi di fucile da caccia calibro 12 nella sua abitazione a Taggia.

Secondo la ricostruzione, l’autore della sparatoria che è stato individuato in Anthony Placido, detto Tony, di 27 anni ed incensurato, si è presentato a casa del Barillari, ha suonato alla porta e quando ha visto l’uomo davanti a lui ha fatto fuoco. Trattandosi di cartucce caricate a pallini, diverse sono state le ferite riportate.


I due, erano conoscenti e la causa della sparatoria sarebbe nata da un litigio.