Gli studenti delle classi 4^ dell’I.I.S. Marconi di Tortona hanno aderito, presso la Sala Convegni della Fondazione CR di Tortona, al “Progetto Martina”,  promosso dall’ Associazione Internazionale  Lions Clubs per informare  i giovani sulle modalità di lotta e di prevenzione ai tumori e sulle opportunità di guarigione e sopravvivenza che  la conoscenza e la diagnosi tempestiva del male offrono.  Come indicato dagli obiettivi del progetto, sapere come combattere una malattia e come difendersi da essa contribuisce ad acquisire maggiore serenità per affrontare correttamente il problema quando e se questo si manifesta.     Infatti, anche se la maggior parte delle patologie tumorali viene rilevata in età media o avanzata, alcune forme, quali il melanoma ed il tumore del testicolo, colpiscono frequentemente anche i soggetti giovani, mentre altre cominciano comunque a formarsi  già in età giovanile.  La scienza ha inoltre appurato che alcuni tumori sono causati  da mutazioni di geni indotte nell’arco della vita da sia da “fattori ambientali” che da “stili di vita scorretti” e conoscere ed evitare  questi fattori di rischio ne riduce in maniera sensibile l’incidenza.

Numerosi sono stati i medici specialisti che hanno messo la loro esperienza a disposizione dei ragazzi intervenuti all’incontro, chiarendo dubbi e fornendo informazioni, materiale illustrativo e consigli : la dottoressa Deagatone, ginecologa ed ostetrica, ha parlato  dei tumori dell’apparato femminile in età adolescenziale, mentre la dottoressa Pacquola dei tumori alla mammella, purtroppo molto diffusi; il professor Boccafoschi, urologo, ha illustrato la tipologia di tumori dell’apparato maschile, il dottor Vignoli, dermatologo, quelli della pelle ed infine la dottoressa Traverso, oncologa, ha trattato l’aspetto generico della prevenzione e delle malattie.


L’iniziativa è stata denominata “Progetto Martina” nel commosso ricordo di una giovane che, colpita dalla malattia,  aveva chiesto con forza: “che i giovani vengano accuratamente informati ed educati ad avere maggior cura della propria salute … “.  Lions Clubs ha colto da tempo l’appello, perché la lotta contro questa terribile malattia richiede conoscenza ed impegno personale, oltre ad una vera e propria “cultura della salute”, e perché solo così si impara a rispettare la vita come un bene prezioso, operando in prima persona scelte responsabili e ponderate.

 Mariarosaria BENEDETTO –  4^AR  Amministrazione, Finanza e Marketing