Venerdì 16 dicembre, alle ore 18.00, presso la libreria Mondadori di Alessandria, lo scrittore alessandrino Gianluca D’Aquino presenterà il suo ultimo romanzo, “Pàrtagas”, edito da Eden Editori, che prende spunto proprio da questa citazione e, con la partecipazione dello scrittore Danilo Arona e della teologa Silvia Vigliotti, spiegherà il suo immaginario mondo di stati teocratici, riflesso dell’attuale trasposto in epoca medievale. «Epoca scelta per dare maggiore forza e contestualizzazione all’attuale società» dice l’autore «sempre più vittima di un processo di “medievalizzazione” imposto da un ritorno della violenza».

[wp_bannerize_pro orderby="random" categories="322"]

Il romanzo, come spiega Sergio “Alan D.” Altieri nella sua prefazione, «costringe il lettore a confrontarsi con un’impietosa, per molti versi agghiacciante, metafora sociologica sulla natura più profonda e più maligna del potere», servendosi di passaggi mutuati alla storia, come il processo ai Templari e le due battaglie di Gerusalemme che videro contrapporsi culture e religioni che ancora oggi trovano difficoltà nel coesistere in un clima di pace. Il tutto racchiuso in un romanzo epico e cavalleresco che esalta i valori dell’amicizia, dell’amore, del coraggio e dell’onore che vanno oltre la vita e la morte.