Nell’ambito di Erasmus+,  14 giovani tortonesi di 16 e 17 anni, l’estate scorsa, hanno avuto l’opportunità di aprire le loro menti a nuove culture ‘sconfinando’ a est e spingendosi fino a Zagabria, capitale della Croazia.

L’occasione è stata quella di partecipare allo scambio interculturale dal titolo ‘Exploring culture and society through sports’.


Qui hanno potuto intraprendere una fantastica avventura all’insegna dello sport e del gioco di squadra. Workshops all’apparenza solo pratici, andavano in realtà a legarsi con concetti teorici quali immigrazione, razzismo e discriminazione nello sport, uno stile di vita sano e, soprattutto, il rispetto delle proprie origini e tradizioni.

Ogni giorno i ragazzi hanno potuto imparare qualcosa di nuovo sulle due Nazioni che hanno incontrato nella capitale croata, quella ospitante e quella spagnola, mettendo alla prova la loro conoscenza della lingua inglese.

Alloggiando in un comodissimo ostello nel centro di Zagabria, grazie a Erasmus + i giovani tortonesi hanno avuto anche la possibilità di visitare e apprezzare le bellezze della capitale, anche dall’alto! Ebbene sì, perché sono saliti fino al monte Medvednica, a Sljieme.

Il gruppo conserva il ricordo di nuove amicizie, nuove scoperte e nuove consapevolezze sullo sport e sulla cultura europea.