Riso & Rose ha visto terminare i suoi tre weekend di eventi ma nel fine settimana alle porte offrirà ancora ai visitatori delle terre fra il Po e le colline del Monferrato diversi eventi collaterali raccolti nel programma seguente.

 

Presso il Castello del Monferrato di Casale Monferrato (Al) si concluderà il Festival “Monferrato Fluttuante”. Il padiglione dedicato al Giappone, realizzato godendo della collaborazione dell’Assessorato alla Cultura di Casale Monferrato e del Patrocinio del Consolato Generale del Giappone in Italia, sarà aperto sabato 28 e domenica 29 maggio per visite alla mostra “Japan Pop Art Show” (al secondo piano del Castello) con creazioni di Max Ferrigno e Tomoko Nago (con opere di special guest fra i quali la designer Rina Fukushima). Inoltre saranno visitabili le esposizioni “Japanese Mood by Ken Scott”, a cura di La Pila Eventi (presso la Sala Archi del Cortile del Castello), “Reflexions”, a cura della Regione Piemonte (presso la Cappella del Castello), “Moln 1923-2002” di Andrea Molinari (presso la Sala della Manica Lunga) e (all’interno del Castello, al secondo piano) “Outsider Art”, a cura di Giorgio Bedoni.


Tutte le mostre al Castello del Monferrato saranno aperte sabato e domenica dalle 10 alle 19.

Fra gli eventi speciali del weekend conclusivo figurano i laboratori on demand (sabato 28 maggio, nella giornata, su prenotazione) e il finissage della mostra d’arte “Japan Pop” nella serata di domenica 29 maggio (con aperitivo e dj set con Dj Rec).

Per informazioni e prenotazioni: monferratofluttuante@gmail.com oppure 342 7592189.

 

Inoltre a Casale Monferrato continuano le visite (tutti i giorni fino a martedì 31 maggio, escluso il lunedì, dalle 10 alle 15 e dalle 18 alle 21) alla mostra d’arte contemporanea “Oltre l’Immaginazione”, curata dalla collettiva Art Moleto e allestita presso i locali della prestigiosa Accademia Filarmonica presso il Palazzo Treville di via Mameli 29, nel cuore cittadino. La mostra (sottotitolo: L’arte, un istante magico dove tutto può succedere”) presenta i quadri e le installazioni di dodici artisti monferrini e non solo.

 

Sempre a Casale Monferrato, fra sabato 28 e domenica 29 maggio, il centro storico cittadino ospiterà l’“High Quality Street Expo” a cura di Eventiamo Group mentre presso l’Enoteca Regionale del Monferrato vi sarà la possibilità di degustazione di vini a pagamento.

 

Infine Casale Monferrato e Asti saranno unite sabato 28 maggio dalla pedalata sulla “Ciclovia Romea – Da Vardacate (Casale Monferrato) ad Hasta (Asti)”. Il percorso (partenza alle ore 8.30 dal Castello del Monferrato, a Casale Monferrato, e dal parcheggio Banca Alba di Corso Alessandria, ad Asti) attraverserà la strada più vecchia del Monferrato che univa le due città romane di Casale ed Asti e sarà a cura di FIAB Monferrato AmiBici (www.fiabmonferrato.com).

A Moncalvo i gruppi che arriveranno dalle due città si incontreranno presso la Cantina Sociale di Moncalvo per segnare una nuova tappa del “Sistema Monferrato”. Ad accogliere i partecipanti, dalle ore 12, vi saranno gli assessori al Turismo di Asti (Andrea Cerrato) e Casale Monferrato (Daria Carmi) ed il sindaco di Moncalvo Aldo Fara, oltre agli esponenti della FIAB.

 

Sabato 28 maggio prevista anche la “Camminata: i sentieri di Don Bosco” fra Villamiroglio, Gabiano e Mombello Monferrato (Al) con ritrovo alle ore 9 a Villamiroglio (info: 349 2843963, 340 8082202).

 

Domenica 29 maggio, nell’ambito di “Cantine Aperte” si apriranno le porte del Castello di Gabiano (Al) con visite guidate al Castello (alle 10, 11, 15, 16 e 17; è richiesta prenotazione anticipata al numero 0142 945004); inoltre saranno possibili degustazioni e acquisti nel locale emporio dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18.

In cima alla collina di Altavilla Monferrato (Al) “Cantine Aperte” farà tappa anche presso Mazzetti d’Altavilla – Distillatori dal 1846: sabato 28 maggio degustazioni libere dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 18.30 mentre domenica 29, dalle 10 di mattina fino alle 18, la sede sarà aperta con visite guidate gratuite alla Distilleria e alla Barricaia con partenze alle 10.30, 11.30, 15 e 16, tour alla Cappella Votiva “La Rotonda” risalente al 1808, degustazioni libere di Distillati e liquori estivi della linea “Ice”, abbinamenti di grappe e Sigari Italiani con il Club ADT) e, alle 17, il brindisi inaugurale nella Galleria ‘170 Anni di Grappa’, artistico allestimento che permetterà agli ospiti di effettuare un viaggio nella storia del Distillato Piemontese, percorso da Mazzetti d’Altavilla nei suoi 170 anni di ininterrotta attività familiare di distillazione. (Info: tel. 0142 926147; eventi@mazzetti.it). 

 

Domenica 29 maggio sarà aperto anche il Deposito Museale di Pontestura (Via Roma 12) che ospita “Rosso Egizio”, il dialogo iconografico fra Colombotto Roso e l’Antico Egitto , a cura di Sabina Malgora. I visitatori potranno accedervi dalle 10 alle 12.30 e dalle 16 alle 19. Info: depositomusealepontestura@gmail.com oppure mummy project@libero.it.

 

 

Domenica 29 maggio, dalle 10.30 alle 13 si svolgerà inoltre, nell’ambito delle iniziative che hanno coinvolto l’Associazione Culturale Il Cemento, la “Giornata Nazionale sulle Miniere” con itinerari di archeologia industriale nell’area fluviale di Coniolo a cura di Comune e Pro Loco di Coniolo con l’apertura del Museo Etnografico di Coniolo.

 

 

Per scaricare il programma dettagliato:

http://www.monferrato.org/ita/blog/riso-rose-in-monferrato-2016-programma-conclusivo-ed-eventi-collaterali/1751245784d114dd5bb4c53e4f50c326.html

 

 

Info: Iat Casale Monferrato, tel. 0142 444330.