E’ brasiliano, ha 52 anni e si chiama Padre TARCISIO GREGORIO VIEIRA. È lui l’8° successore di Don Orione alla guida della Piccola Opera della Divina Provvidenza, presente in una trentina di nazioni. Il nuovo superiore degli Orionini è stato eletto dai membri delegati del 14° Capitolo generale in svolgimento a Montebello, presso Tortona, con il tema «Servi di Cristo e dei poveri», fedeltà e profezia in dialogo con le periferie della povertà e della nuova evangelizzazione.

Nella mattinata del 26 maggio, è stata comletata l’elezione di tutto il Consiglio generale: Don ORESTE FERRARI, attualmente superiore della Delegazone Missionaria “Mother of the Church”; don FERNANDO FORNEROD, argentino; don PIERRE ASSAMOUAN, ivoriano; don LAUREANO DE LA RED, spagnolo; don FULVIO FERRARI, riconfermato nell’incarico di consigliere-economo generale.


Tarciisio Vieira (Foto Fabio Mogni)

Tarciisio Vieira (Foto Fabio Mogni)

P. Tarcisio Gregório Vieira è nato il 25 maggio 1964, ad Ouro Branco in Brasile, in una parrocchia guidata dagli Orionini. Dopo il regolare curriculum formativo, emise i Voti il 5 gennaio 1983 e divenne Sacerdote il 22 dicembre 1991. A Brasilia, svolse incarichi pastorali, di formazione, fu segretario provinciale e anche addetto nella Nunziatura apostolica di Brasilia. Nel settembre 2001, fu chiamato a Roma, come officiale della Congregazione dei Vescovi fino a quando, nel dicembre 2007, fu nominato consigliere generale della Congregazione. Nel 2010, ritornò in Brasile divenendo superiore provinciale delle comunità orionine del Nord Brasile.

È il primo brasiliano a divenire superiore generale dei Figli della Divina Provvidenza. Succede a Don Flavio Peloso che ha guidato la Congregazione per 12 anni. Con Don Tarcisio Vieira, la Congregazione inizia una nuova tappa di cammino caratterizzata dalle indicazioni del 14° Capitolo generale.

La sessione elettiva del Capitolo è iniziata alle 17.30, dopo che nel pomeriggio si è dedicato un tempo di silenzio, preghiera e adorazione eucaristica. Espletati gli adempimenti formali iniziali, si è proceduto alla elezione del superiore generale che, alle 17.55, ha raggiunto il quorum dei voti per essere eletto, accolto dal lungo applauso dei Capitolari. Il Presidente del Capitolo, don Flavio Peloso, dopo avere ottenuto la dichiarazione dell’accettazione dell’incarico, ha proclamato ufficialmente don TARCISIO GREGORIO VIEIRA superiore generale dei Figli della Divina Provvidenza. E’ seguito l’omaggio personale al neo Eletto da parte di ciascun Capitolare e degli altri Religiosi presenti in casa.

Dopo avere ultimata la elezione del Consiglio generale, tutti i partecipanti al CG14, nel pomeriggio del 26 maggio, si trasferiscono a Roma, ove, domani, nella Sala Clementina, in Vaticano, alle ore 12, saranno ricevuti da Papa Francesco.