mostra san salvatore - qSan Salvatore Monferrato ha conosciuto di recente una grande notorietà sui media nazionali e non solo, per l’iniziativa “San Salvatore in album”, una raccolta di figurine dedicata agli abitanti del comune. Nell’arco di cinque mesi sono state realizzate otto ristampe dell’album, e sono state vendute oltre 230.000 figurine: il ricavato – oltre 10.000 euro – di questa idea originale è stato suddiviso fra le associazioni del territorio. Il progetto è stato premiato da Smau Smart Communities – città intelligenti, ha ottenuto il Premio Comuni Virtuosi ed è stato presentato all’assemblea nazionale ANCI dello scorso mese di ottobre a Torino.

 

Legato ai recenti successi della nota collezione di figurine, dal 27 novembre al 27 dicembre, presso Palazzo del Monferrato, via S. Lorenzo, 21, Alessandria sarà visitabile la mostra “San Salvatore nel 900”, con centinaia di foto d’epoca dei sansalvatoresi; dalle immagini della Prima Guerra mondiale alle foto di famiglia legate ai fatti di costume come i matrimoni, la vita scolastica e gli anni del “boom”.


 

L’iniziativa rientra in un progetto iniziato nel 2006, che ha coinvolto i cittadini, chiamati a portare in biblioteca le fotografie di famiglia, per farne una mostra, dedicata, ogni anno, ad un tema diverso: la prima guerra, le scuole, gli sposi, gli anni del boom, ecc.  Il progetto ha percorso tutto il ‘900, per arrivare agli anni ’60, e quindi al presente e a “San Salvatore in album”, originale e inedita rappresentazione della comunità attraverso le figurine. L’esperienza di San Salvatore Monferrato rimanda al tema della “Public History”, “storia fatta sul terreno, tra la gente che produce testimonianze della storia stessa. L’esercizio della Public History fa leva su diversi “supporti”mediatici, e non soltanto su quelli tradizionali, come la scrittura, e raggiunge un vasto pubblico” (Serge Noiret, storico).
In generale, uno dei risultati del “fare storia pubblica”’, è consolidare l’identità locale.
A San Salvatore Monferrato le iniziative delle mostre collettive e l’album di figurine rafforzano il senso di appartenenza alla comunità e fanno leva sulla partecipazione attiva dei cittadini, che si esplica anche in altre ambiti. Infatti, l’Amministrazione Comunale promuove il bilancio partecipativo, in particolare sui temi ambientali, per consentire ai cittadini di essere coinvolti sulle scelte per migliorare ambiente e società. Per la sostenibilità, l’Amministrazione Comunale promuove la progettazione partecipata della tariffazione puntuale della raccolta rifiuti, la giornata della pulizia “SpazaTù!”con i ragazzi delle scuole sansalvatoresi, il Mercatino del Baratto e il Restart Party, giorno degli aggiustatutto, per il riuso degli oggetti e la riduzione dei rifiuti.

6 dicembre 2015