Nel corso dell’ultima seduta del consiglio regionale del Piemonte è stata approvata la proposta di “trasformare l’esenzione dal bollo auto per i veicoli elettrici, a metano o GPL da permanente a quinquennale”.

Ciò significa che chi ha un’auto a metano, GPL o elettrica con più di 5 anni, dovrà pagare il bollo da subito, altrimenti lo pagherà al raggiungimento del quinto anno dall’immatricolazione.


L’amministrazione regionale pensa così di recuperare circa 30 milioni da 180 mila autovetture, infischiandosene del fatto che chi inquina di meno dovrebbe pagare di meno e gli automobilisti che fanno scelte virtuose (e spesso più costose) per l’ambiente e la salute di tutti devono essere incentivati.

Il M5S ha pertanto organizzato una raccolta di firme, per cercare di fermare un provvedimento che ritiene ingiusto e vessatorio nei confronti della cittadinanza.

Anche a Tortona sarà possibile firmare, presso il gazebo del M5S, da domenica 8 novembre in via Emila (ore 10.00 – 12.30) e nei fine settimana seguenti.

Stiamo anche organizzando la raccolta firme presso i distributori di carburante in zona: approfittiamo quindi dell’occasione per invitarne i titolari interessati a contattarci sulla nostra pagina Facebook (www.facebook.com/movimentocinque.tortona) oppure presso la nostra sede in via Lorenzo Perosi, il martedì sera dopo le 21.30.

Movimento 5 Stelle –  Tortona

8 novembre 2015

mov fir -L