municipio - QDal 5 novembre al 19 novembre ogni comune italiano italiano può effettuare la rinegoziazione dei mutui che consente di dilatare ulteriormente nel tempo mutui anche molto vecchi. Per molti Comuni potrebbe essere un sollievo. L’avviso é apparso il 4 novembre scorso sul sito della Cassa Depositi e Prestiti, ma soltanto ieri, martedì, a due giorni dalla scadenza, il Comune di Tortona si é ricordato  che era necessario effettuare una delibera del Consiglio Comunale.

Buon per tutti che il consiglio era già stato convocato per giovedì 19 novembre, guarda caso, l’ultimo giorno utile per approvare la delibera. Così é partita tutta la procedura d’urgenza per inserire all’ordine del giorno anche questo importante argomento: a livello politico é stata una giornata piuttosto movimentata con telefonate ai capigruppo, al presidente del consiglio, convocazione della commissione Bilancio,  consegna dei documenti, e successivo annullamento della commissione capigruppo che avrebbe dovuto riunirsi giovedì mattina.


Insomma un bel casino. Qualcuno in Comune dice che tutto questo disguido é stato causato anche dal fatto che recentemente negli uffici comunali di Tortona si é parlato quasi esclusivamente della fusione tra Atm e Asmt che sembrava la madre di tutte le battaglie e le “pressioni” affinché questa fusione vada in porto sono state così insistenti da far dimenticare tutto il resto.

Non sappiamo se sia vero o meno, resta il fatto che si arriverà sul filo di lana ad approvare la delibera dei mutui.

18 novembre 2015