price - Q

L’inizio del film

Daniele Lince e Roberto Tomeo hanno fatto centro un’altra volta: il nuovo cortometraggio “The Price” è in concorso al Cine Festival di Los Angeles e in altri 3 festival ed è visibile in anteprima, fino al 18 ottobre, su internet e precisamente sul sito del festival che trovate all’pposito link  http://lacinefest.weebly.com/short-film-8-092015.html.

Il film è in selezione ufficiale ai festival internazionali, fra cui Rugged Phoenix Underground Film Festival, European Film Festival e al Los Angeles CineFest che è uno dei più importanti.
Grazie alla selezione del European Film Festival (le proiezioni si terranno a Berlino), “The Price” sarà mostrato nei prossimi mesi ad alcune università europee come esempio di cinema indipendente.


“Non riusciremo ad andare negli Usa per il festival Rugged Phoenix – dice il regista tortonese Daniele Lince – ma ci collegheremo via Skype con il festival in modo da poter comunque presentare il nostro lavoro. Mentre il Los Angeles CineFest è un festival online, ed essendo in gara,è visibile per la prima volta sul web il corto cliccando sul link http://lacinefest.weebly.com/short-film-8-092015.html, cliccando poi sul poster del nostro lavoro.
Sarà visibile sul sito del festival fino al 18 ottobre ed è possibile sostenerlo votandolo (ci sarà anche un premio dato dal pubblico del web, oltre ai premi dati da una giuria di addetti ai lavori).”

Daniele Lince

Daniele Lince durante le riprese

“Abbiamo girato “The Price” in inglese – aggiunge Roberto Tomeo – e parte del cast è formato da attori madrelingua inglese. Questo per poter esportare più facilmente fuori dai confini dell’Italia il nostro lavoro.”

Per poter avere i sottotitoli in italia bisogna cliccare “CC” sullo schermo e scegliere la lingua “italiano”.

Il film è bello ed originale e secondo lo stile del regista tortonese e dell’autore, possiede sempre un finale inatteso.

“The Price” ci porta in un futuro ipotetico, un futuro in cui (quasi) tutti sono fisicamente giovani grazie ad un rimedio in grado di mettere in moto la rigenerazione cellulare. La storia è raccontata attraverso gli occhi di uno dei due ricercatori responsabili di quello che può essere chiamato “elisir dell’eterna giovinezza”. In un mondo in cui nessuno più invecchia fisicamente, il problema collaterale (e imprevisto dai ricercatori) è l’incapacità mentale di “reggere” l’idea di vivere per sempre. Qualcuno, però, lo aveva intuito, e decise di rimanere mortale, diventando un esempio per chi la scelta deve ancora farla.

Nel cast: Alberto Basaluzzo, Emanuelle Bains, Stewart Arnold, Dylan Ayres, Rose Lo Vetere, Francesca Vico.

“Speriamo che questi riconoscimenti ad entrambi i cortometraggi – conclude Daniele Lince – possano aiutarci a trovare produttori e finanziatori per trasformare “The Mourners” in un film di lungometraggio e “The Price” in una serie tv.”

6 ottobre 2015

price L