Vigili fuoco QE’ stato un lunedì mattina davvero “nero” in provincia a causa dei calabroni. I vigile del fuoco, infatti hanno dovuto intervenire ben cinque volte in 4 ore per rimuovere nidi e sciami che stavano creando problemi alla popolazione.

Il primo intervento poco dopo le 9 a Casalcermelli, in via dei boschi, a cui ha fatto seguito un secondo intervento poco dopo le 10 in viale Santuario ad Ovada.


Tre gli interventi effettuati quasi in concomitanza dopo le 13: il primo a Fubine, in strada Bordona e il secondo ad Acqui Terme in strada Monterosso. Mentre scriviamo i vigili del fuoco di Acqui terme hanno già ricevuto un’altra chiamata sempre per rimuovere i calabroni, che provvederanno ad assolvere non appena terminato l’attuale intervento ancora in corso.

14 settembre 2015