finanza qNuovo intervento contro l’abusivismo dei Finanzieri di Tortona che In occasione dei numerosi eventi organizzati nella zona durante il periodo estivo, hanno intensificato l’attività di servizio a tutela dei cittadini e dell’economia, avviando una serie di iniziative operative a contrasto dell’abusivismo commerciale e della vendita di prodotti contraffatti.

Gli interventi sono stati effettuati, soprattutto, nelle sagre paesane di maggior richiamo ed in coincidenza con i concerti di noti artisti che hanno caratterizzato, in special modo, l’hinterland Tortonese.


Complessivamente, le operazioni hanno condotto al sequestro di numerosi capi d’abbigliamento contraffatti (circa 700 unità tra magliette, scarpe, borse e oggettistica delle più famose e svariate marche), alla denuncia di due soggetti per reati derivanti dalla contraffazione nonché all’accertamento di numerose mancate installazioni di misuratori fiscali, constatate sia nei confronti di venditori ambulanti che nei riguardi di esercenti con sede fissa. In tal modo, sono stati sottratti all’economia sommersa prodotti illeciti per un valore al dettaglio di circa 10.000 Euro.

“I fenomeni della contraffazione e dell’abusivismo commerciale – dice il comandante Mario Pinzino – rappresentano una distorsione del mercato ed una perdita di competitività economica e commerciale per quei commercianti che, nella rigorosa osservanza delle normative, adottano comportamenti leciti e trasparenti. Oltre a questo, la lotta alla contraffazione dei prodotti contribuisce alla tutela della salute dei cittadini poiché, spesso, gli oggetti contraffatti possiedono caratteristiche non aderenti alle normative nazionali e comunitarie e nocive per gli acquirenti.”

14 settembre 2015