carabinieri - QI Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Alessandria hanno denunciato per violenza privata e lesioni personali una cittadina nigeriana di 40 anni, pregiudicata. I militari intervenivano in una via del centro cittadino presso un esercizio commerciale dove un corriere aveva consegnato uno scatolone alla titolare nel negozio, ma nasceva subito una discussione tra i due perché la donna non voleva pagare la cifra prevista per le spese doganali.

Una volta convinta a pagare, la donna ritirava il suo pacco mentre il corriere saliva su mezzo per ripartire, venendo però raggiunto dalla donna che lo chiamava facendo notare che nello scatolone c’era del materiale danneggiato. La donna chiedeva la restituzione della somma pagata, ma il corriere le spiegava come fare per ottenere il risarcimento che non poteva avvenire nell’immediatezza.


La 40enne si alterava in maniera eccessiva chiudendo la porta del suo negozio e impedendo al corriere di andare via il quale quindi chiamava il 112 per richiedere l’intervento di una pattuglia. La donna intanto lo aggrediva con schiaffi e calci provocando delle lievi lesioni alle gambe e al viso dell’uomo, facendogli anche cadere il cellulare del quale rompeva lo schermo. I militari intervenuti accertavano i fatti motivo per cui la donna veniva denunciata all’Autorità Giudiziaria per violenza privata e lesioni personali.

29 settembre 2015