ITALY FREEING SEX SLAVESChristian Diallo, di 18 anni, residente in Alessandria è stato arrestato dai poliziotti della Questura per una rapina commessa ai danni di una prostituta.

E’ finito in manette  la scorsa notte, quando, un equipaggio delle Volanti della Questura è intervenuto in Corso Crimea per la segnalazione di una lite tra due persone.


Giunti nelle vicinanze del luogo oggetto della segnalazione, gli operatori hanno udito delle urla e hanno sorpreso una donna di colore e il ragazzo nel bel mezzo di una colluttazione. Il Diallo, che stava strattonando la ragazza, alla vista degli operatori ha mollato la presa e lasciato cadere in terra la bottiglia che aveva in mano.

La ragazza, a quel punto, si è diretta, correndo, verso i poliziotti ai quali ha riferito di essere dedita all’attività di meretricio e che, nella serata, era stata avvicinata da un gruppo di sette persone, tra le quali il Diallo, concordando il compenso per avere rapporti sessuali con ognuno di loro.

Uno di questi, al termine del rapporto, aveva strattonato la ragazza, sottraendole un sacchetto di plastica dalla borsetta, all’interno del quale era custodita la somma di 600 euro.

Il ragazzo aveva poi consegnato il sacchetto con i soldi ad unl complice che si era allontanato velocemente facendo perdere le proprie tracce.

Il Diallo, a sua volta, aveva cercato di scappare ma era stato inseguito dalla ragazza fino all’altezza di Corso Crimea dove, al fine di farla desistere dall’intento di seguirlo, aveva raccolto, da un cestino della spazzatura, una bottiglia di vetro con la quale aveva provato a colpirla.

Il 18enne è stato arrestato ma le indagini sono ancora in corso per verificare ulteriori, eventuali responsabilità.

2 settembre 2015