lumi - qLa mostra “I Lumi di Chanukkah” (catalogo Skira), iniziativa di livello mondiale promossa dalla Città d’intesa con la Fondazione Arte, Storia e Cultura Ebraica, e con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività culturali, è stata inaugurata a Casale Monferrato domenica 10 Maggio 2015 ed ha ricevuto circa 10.000 visitatori, tra i quali l’ex Presidente Prodi, la presidente della Commissione Cultura della Camera on. Nardelli, Don Ciotti e l’addetto culturale dell’Ambasciata di Israele in Italia. La mostra chiude il 1 novembre e nuove iniziative sono state pensate per il mese di settembre.

 

Dopo il periodo estivo, che ha visto un grande afflusso di visitatori, la mostra torna sotto i riflettori in occasione della Giornata europea della Cultura ebraica (6 settembre), che quest’anno ha come tema i “ponti di cultura”: una definizione che sembra scritta proprio per i lumi casalesi.


 

Ogni candelabro infatti è di per sé un ponte: fra l’artista e il pubblico, fra identità religiose differenti, fra la storia e il futuro. Nella religione ebraica infatti il divieto alla rappresentazione figurativa sacra è assoluto, così l’oggetto rituale del candelabro è stato elevato a simbolo del mondo ebraico in più occasioni e questa collezione rappresenta quindi un importante elemento nel dibattito ebraico sui simboli, sulle forme e sull’estetica identitaria contemporanea.

 

Proprio per questo il prossimo fine settimana inizierà un ciclo di visite guidate gratuite con appuntamenti ogni giorno di apertura, eventi frontali di presentazione della collezione e approfondimento su temi specifici quali ad esempio il vino del Mondo ebraico, le relazioni fra il Mondo ebraico casalese e altre importanti città d’arte, incontri con gli artisti.

Il public program del fine settimana in questione è così definito:

 

4 settembre

ore 12.30 presentazione del catalogo con la casa editrice SKIRA, evento in collaborazione con SKIRA, a Milano presso la Galleria Meravigli per il Padiglione Monferrato per Expo, organizzato con l’Associazione GeoMonferrato. Partecipano l’editore Stefano Piantini, la fotografa dell’allestimento per il catalogo Ilaria Zennaro e l’artista Silvio Wolf.

 

 

5 settembre

Castello del Monferrato: dalle 16.00 alle 19.00 visite guidate alla mostra I Lumi di Chanukkah a cura degli artisti, fra cui Corrado Bonomi, Pier Giorgio Panelli, Massimo Orsi e Maria Grazia Dapuzzo.

 

In Sinagoga: ore 21,30 Coro Ghesher – Musiche della tradizione ebraica e armena, diretto da Erika Patrucco; Michele Partipilo, duduk

 

6 settembre

dalle 11.00 alle 13.00: visite guidate alla mostra I Lumi di Chanukkah a cura degli artisti fra cui Alessandro Beluardo e Gianni Stefanutto e della curatrice Daria Carmi

 

dalle 15.00 alle 16.00 e dalle 17.30 alle 19.00: visite guidate alla mostra, a cura degli artisti Danilo Seregni, Riccardo Alessandro, Massimo Orsi e Maria Grazia Dapuzzo.

 

L’intervallo consentirà ad artisti e visitatori di spostarsi in Sinagoga dove alle 16.30 sarà cucinata la zuppa con i semi, lenticchie e granaglie del tappeto Raccolto di Preghiera, opera di Aldo Mondino, con i rappresentanti del territorio delle religioni monoteiste.

 

 

Altre info:

 

http://www.ucei.it/giornatadellacultura/

 

http://www.comune.casale-monferrato.al.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/5167

http://www.casalebraica.info/?page_id=125