madonna - QSabato 29 agosto la tradizionale Festa della Madonna della Guardia ha visto il vescovo Viola, alle ore 17, è salito all’altare per la celebrazione e nell’omelia ha invitato i fedeli ad unirsi ad una voce sola che ha la potenza di salire al cielo: “Madre di Dio e Madre nostra”. “Vorremmo ascoltare la tua voce Maria, per andare a tuo Figlio. Ti chiediamo di poter gioire della tua presenza che ci offre la possibilità di incontrare il Figlio tuo, di poter cantare con te il Magnificat per come il Signore continua a guardare la nostra umiltà nel suo amore infinito.”

La lode a Maria si fa preghiera “in movimento” con la solenne processione che ha raggiunto il Duomo e fatto ritrono al Santuario. Al termine, il superiore generale Don Flavio Peloso, ha sottolineato che per il ‘popolo orionino’ Tortona si è convertita oggi nella ‘Città celeste’ nella quale si percepiva in modo tangibile la presenza di Dio e della Madonna. Ha concluso dicendo che gli orionini hanno come proprio ‘sentire la Madonna e con Lei sentire la Chiesa con il Papa Francesco’.


Alle sera ancora due celebrazioni intercalate dai fuochi artificiali. Alle ore 21, presieduta da don Alessandro D’Acunto, direttore della case orionine di Genova che nella riflessione ha sottolineato la figura di Benedetto Pareto, l’umile pastore a cui è apparsa la Madonna sul monte Figogna e la “messa del grazie” alle ore 22.30 presieduta dal rettore don Renzo Vanoi che ha concluso la festa. “Signore tu sai dove seminare il tuo grazie, la tua riconoscenza per tante persone che hanno lavorato per questa festa, ha detto nell’omelia, le consegniamo a te Maria Santissima che porti questo titolo del nostro Santuario perché tu possa guardare nel cuore di ognuno, perché tu possa aiutare la conversione alle cose di Dio per ognuno e don Orione ci sia sempre padre e maestro”.

E con le parole del nostro vescovo Vittorio, proclamate nel Duomo ci affidiamo alla Madonna: “Maria Signora della Guardia, tu ci conosci, fa sentire le nostre preghiere al Figlio Tuo. O Madre, continui a scendere su di noi quella pioggia di grazie che dalla croce del tuo Figlio irradia sul mondo. Amen”.

Chi volesse sentire le omelie può farlo collegandosi al link http://www.madonnadellaguardiatortona.it/wordpress/?p=1441

Fabio Mogni

31 agosto 2015

madonna - L

madonna - 3L

madonna - 2L