Alcuni membri dell'asocaizione

Alcuni membri dell’asocaizione

Da oltre quindici anni sul nostro territorio opera un’associazione che dedica impegno, forze e progetti a favore dell’Unità di Senologia dell’ospedale di Tortona.

Si tratta del sodalizio castelnovese “Franca Cassola Pasquali” che proprio recentemente è stato riconosciuto quale “nuovo modello di studio a carattere nazionale per la progettualità nel terzo settore” dalla commissione dell’agenzia politiche sociali dell’Unione Europea. In sostanza è stato evidenziato un nuovo modo di fare solidarietà: non direttamente a proprio favore ma realizzando iniziative e progetti per una struttura parallela, che nella fattispecie, è l’Unità di Senologia diretta dalla dr.ssa Maria Grazia Pacquola.


Per noi ciò rappresenta un riconoscimento molto importante – spiega Giannino Pasquali, presidente dell’associazione castelnovese – che qualifica ulteriormente il nostro impegno e ci permette di guardare ai prossimi progetti con rinnovato entusiasmo grazie al coinvolgimento di sempre più persone che ci sono vicine. Si tratta di una sorta di promozione che gratifica l’impegno di tutti noi e credo che grazie anche a mio figlio Helenio e a tutti i nostri volontari, il ricordo di mia moglie Franca abbia portato risultati concreti e prestigiosi nel campo della ricerca medico-scientifica per sconfiggere il cancro al seno grazie alla professionalità della dr.ssa Maria Grazia Pacquola ed all’intera équipe dell’Unità di Senologia dell’Ospedale di Tortona“. E l’associazione “Franca Cassola Pasquali” è stata scelta in Italia insieme ad altre sei realtà di volontariato che operano in altri settori, quale struttura attraverso il cui operato si porta a promuovere le eccellenze italiane. Infatti le tante manifestazioni ed iniziative organizzate, alcune delle quali anche di natura accademica, quale la tesi di laurea di una studentessa siciliana, hanno contribuito a far sì che oggi la Senologia di Tortona venga annoverata tra i primi centri in Italia per la diagnosi e la cura del tumore al seno (fonte: Ministero della Salute). E dalla collaborazione con alcune iniziative promosse da Expo 2015 arriva ora, dopo questo importante riconoscimento, la partecipazione dell’associazione “Franca Cassola Pasquali” ad una serie di convegni, tra i quali anche un nuovo progetto legatto alla comunicazione ed alla musica, in collaborazione con il Lac, arte e cultura di Lugano, dove si parlerà anche di solidarietà e prevenzione medica correlata alla cultura ed allo spettacolo.

Questi importanti risultati giungono proprio alla vigilia di una grande serata presentata da Alessandra Dellacà: infatti venerdì 4 settembre a Castelnuovo Scrivia a partire dalle 21,15 in piazza Vittorio Emanuele, in occasione della diciassettesima giornata “Franca Cassola Pasquali”, si esibirà Ron con la sua band in uno spettacolare concerto di oltre due ore durante il quale il vincitore di Sanremo con “Vorrei incontrarti tra cent’anni” proporrà tutti i suoi più grandi successi.

31 agosto 2015