migranti profughi - QLo scopo è quello di affrontare il problema di profughi e migranti a Tortona e, sulla base di quello che diranno i tortonesi e i rappresentanti delle associazioni, predisporre un documento da portare all’approvazione del consiglio comunale  per chiarire una volta per tutti come comportarsi ed agire in merito alla possibile “invasione” di profughi e migranti annunciata dalla Prefettura di Alessandria.

E’ questo l’obiettivo dei cinque consiglieri comunali di minoranza che hanno organizzato il dibattito pubblico in programma martedì sera, alle 21 in piazza Malaspina.


Una risposta dell’opposizione all’atteggiamento poco trasparente del Comune di Tortona che sui migranti ha creato una situazione poco chiara, soprattutto in riferimento alla vicenda della casa Albergo, dove ha ospitato abusivamente e senza autorizzazione due profughi per  un anno e mezzo dichiarando che erano spesati dalla Prefettura, quando invece quest’ultima ha rimborsato meno di 4 mesi.

I cinque consiglieri di minoranza dicono “basta” a questa situazione ed invitano tutti i tortonesi a ritrovarsi in piazza per chiarire definitivamente il da farsi.

Lunedì pomeriggio  i consiglieri di minoranza  hanno definito la “scaletta della serata” dopo i loro saluti intervento del sindaco (o di chi per lui) poi breve intervento di cinque associazioni e poi tutti i cittadini che si iscriveranno a parlare. Ci sarà un tavolo dove ognuno potrà iscriversi a parlare per un massimo di 2-3 minuti non oltre per consentire a più persone possibile di intervenire.

 31 agosto 2015