carabinieri qI Carabinieri della Stazione di Bassignana hanno denunciato per guida senza patente perché revocata e porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere un cittadino italiano di 26 anni, residente in provincia, pregiudicato.

Il 26enne, in compagnia di un amico straniero, veniva fermato dalla pattuglia a Pietra Marazzi alle 16.00 circa del 16 agosto mentre si aggiravano in auto in maniera sospetta tra le abitazioni isolate. I due uomini, vista la loro presenza strana sul posto, venivano perquisiti e la perquisizione veniva estesa anche all’auto dove venivano rinvenuti un coltello multiuso e un cutter riposti nel vano portaoggetti e sotto un tappetino. Alla richiesta di fornire il documento di guida il 26enne riferiva che gli era stato revocato. Dagli accertamenti effettuati in banca dati la patente dell’uomo risultava revocata già dalla fine del 2012 dalla Prefettura di Bari ed è stato accertato che in passato erta stato denunciato altre tre volte per guida con patente revocata.


Il giovane  veniva così denunciato all’Autorità Giudiziaria per guida senza patente, mentre l’auto veniva sottoposta a fermo amministrativo.

21 agosto 2015