carabinieri QI Carabinieri  di Valenza hanno denunciato per violazione della misura di prevenzione della sorveglianza speciale un cittadino italiano di 31 anni, pregiudicato, residente in città.

L’uomo è sottoposto alla misura della sorveglianza speciale da parte del Tribunale di Alessandria che gli aveva imposto anche numerose prescrizioni, che lui ha sistematicamente violato già in passato, fra cui quella di vivere onestamente e non commettere reati, e di non allontanarsi dalla sua residenza senza preventivo avviso all’Autorità. Oltre a questi obblighi, l’uomo aveva anche quello di stare in casa tra le 22.00 della sera e le 07.00 del mattina, prescrizione che anche i giorni scorsi ha nuovamente violato.


Controllato a casa alle 23.30 circa del 12 agosto, i militari, dopo avere suonato presso la sua abitazione, non ottenevano alcuna risposta.

Lo cercavano telefonicamente chiedendogli dove si trovasse per essere raggiunto subito dai militari, ma l’uomo riferiva di trovarsi in un albergo fuori regione, per presunti motivi di lavoro, e di avere avvisato il comando Stazione dei Carabinieri, cosa in realtà mai avvenuta.

Veniva pertanto denunciato all’Autorità Giudiziaria per la nuova violazione della misura della sorveglianza speciale.

19 agosto 2015