carabinieri casale- QMercoledì 26 agosto i Carabinieri di Balzola hanno deferito in stato di libertà A.R., 19enne disoccupata di Villanova M.to, ritenuta responsabile di “simulazione di reato”, per avere, in data 20.08.2015, denunciato presso lo stesso Comando Stazione di essere stata vittima di frode telematica per un importo corrispondente a 600 euro. Di fatto, la giovane, aveva prelevato la somma dal proprio libretto postale per acquistare materiale da campeggio, senza ovviamente l’assenso dei genitori. Per tenere nascosto il prelievo, ha inventato la frode.

Nella mattinata odierna, cioè lunedì, i Carabinieri della Stazione di Ozzano Monferrato hanno invece deferito in stato di libertà M.C., 19enne studente di Asti, il quale, rimasto coinvolto in sinistro stradale autonomo alle ore 23,55 del 29 agosto sulla Provinciale 457 di Ozzano, all’esito delle verifiche risultava sprovvisto di patente di guida, mai conseguita. Il mezzo è stato sequestrato.


31 agosto 2015