bicileggiamo - QSta per prendere il via “Bicilieggiamo”, una nuova proposta culturale che alla presentazione di libri unisce l’attività in bicicletta e a piedi sul territorio. ll programma dell’iniziativa, organizzata dal Comune di Novi Ligure in collaborazione con Centro Studi In Novitate, Associazione Culturale Librialsole, Tagete edizioni e Comune di Pozzolo Formigaro, propone tre autori di grande successo che presenteranno le loro opere e prenderanno parte ai percorsi in bicicletta.

Il primo evento è per sabato 20 giugno: alle ore 15 appuntamento al Museo dei Campionissimi di Novi Ligure per la “Pedalata alla scoperta dei nostri castelli”; alle ore 18, nell’Androne di Palazzo Dellepiane si terrà la presentazione del libro di Carlo A. Martigli “La congiura dei potenti” (Longanesi edizioni); presenta Andrea Sisti.


Si prosegue mercoledì 19 agosto. Questa volta l’appuntamento è alle ore 15 in Piazza Dellepiane (Novi Ligure) per la visita guidata dal titolo “Curiosando nei luoghi nascosti della nostra città”; alle ore 18, nell’Androne di Palazzo Dellepiane, Roberto Centazzo presenta “Toccalossi e l’impicciona” (Fratelli Frilli edizioni).

Infine, sabato 19 settembre alle ore 15 dal Museo dei Campionissimi partenza per la “Pedalata in collina tra le cantine del Gavi”; alle ore 18 nell’Androne di Palazzo Dellepiane, Raffaella Romagnolo presenta “La figlia sbagliata” (Frassinelli edizioni).

 

  • Carlo Martigli presenta il suo ultimo lavoro La congiura dei potenti (Longanesi) sabato 20 giugno a Palazzo Dellepiane alle ore 18, autore, sempre per Longanesi dei libri 999 L’ultimo custode e L’Eretico, pubblicati e tradotti in 16 lingue, Martigli è sicuramente lo scrittore italiano più apprezzabile del filone letterario del giallo storico che confina con l’esoterico. Profondo conoscitore dell’argomento storico, La congiura dei potenti prende le mosse dal fatidico 1521 quando si scatena la caccia a Martin Lutero colpevole di non avere voluto abiurare le sue tesi contro la Chiesa di Roma; gli avvenimenti storici di un’Europa del Cinquecento in profonda decadenza, vengono abilmente affiancati ad una realtà parallela fatta di magie ed eresie.

 

  • Roberto Centazzo presenta Toccalossi e l’impicciona ( Fratelli Frilli ), il 19 agosto a Palazzo Dellepiane alle ore 18. Roberto Centazzo, è ispettore capo della Polizia di Savona, il giudice Toccalossi, la sua creatura letteraria, è esistenzialista e filosofo, da sempre più interessato al caso umano che al fatto giudiziario, cattura sempre il lettore perché porta con sé il peso di una vita non sempre facile. Con una scrittura fresca e a tratti commovente, in questo suo ultimo libro, l’autore si diverte a fondere i due generi classici del noir, quello che vede protagonista un inquirente e quello che affida il caso ad un semplice ficcanaso curioso. Pagine che si leggono tutte d’un fiato come accade sempre con i libri di Centazzo

 

  • Raffaella Romagnolo presenta il 19 settembre a Palazzo Dellepiane alle ore 18 il suo ultimo romanzo La figlia sbagliata (Frassinelli); la talentuosa scrittrice piemontese, già nota al pubblico per i suoi successi, La masnà e Tutta questa vita, riconferma con questo libro la sua eccellente capacità di tenere alta l’attenzione del lettore con un’abile padronanza del difficile intreccio. La qualità fondamentale di Raffaella Romagnolo è quella di tenere saldamente in mano un racconto complesso con sensibilità e stile.

 

19 giugno 2015