Arquata piazza municipio IOgni anno a giugno il giorno del solstizio si celebra in tutta Europa la Festa della Musica, che accoglie l’estate con una grande festa, in cui si esibiscono musicisti di ogni genere, sui palcoscenici più inusuali e al contempo più spontanei: le strade, i vicoli, i cortili, le piazze e i luoghi d’arte, quali archivi, biblioteche, musei, aree archeologici

Anche Arquata da diversi anni conferisce alla festa una dimensione sociale, che le consente una grande visibilità, grazie all’organizzazione puntuale fortemente voluta dall’assessore alla Cultura Nicoletta Cucinella, grazie ai gentili sponsor, in sinergia con la Pro Loco e con i commercianti.


La manifestazione è l’evento di apertura dell’Estate Arquatese e regala ai visitatori concerti con punti musicali dislocati ovunque, dalla stazione a Via Roma, a Via Libarna, a via Villini. I partecipanti, amatori o professionisti, si esibiscono in vari generi musicali di fronte a un pubblico che ogni anno è sempre più vasto.

Quest’anno il programma comprende musica country, jazz, blues,  rock, funky, caraibica, irlandese, revival, nonché la presenza di scuole di ballo con balera e tango argentino.

Ma Arquata in Musica non è solo questo… Ci saranno tante peculiarità a corollario dell’evento …… mostre musicali, di pittura e di fotografia, caricaturisti….. mercatino tipico, bancarelle delle curiosità……. negozi aperti con vetrine a tema

Serata culinaria e cibo di strada a cura dei ristoranti, delle gastronomie e apericena nei bar locali. Nella nuova Piazza della Libertà la Pro Loco presenterà un menù tutto musicale,

Nell’atrio del Comune “Due secoli tre colori” mostra storia dell’Arma dei carabinieri a cura dell’Unicef.

L’Associazione Arquator Presepi Onlus aprirà la mostra permanente di presepi e diorami in gesso scolpito situata nel centro storico in via interiore 31 all’interno della “ casa gotica “ tra le più vecchie del borgo.

E ancora la mostra del Maestro Edoardo Del Pino, compositore tra le altre del grande successo swing “Mamma voglio anch’io la fidanzata”, raccontata attraverso bellissime fotografie d’epoca e brani musicali da lui diretti e composti.
Per i più piccini spazi riservati a giochi con animazione,  trucca bimbi, strutture gonfiabili, trenino su rotaia, bancarelle di dolciumi e zucchero filato.

Concludono la grande festa gli imperdibili fuochi artificiali piromusicali, sparati a suon di musica….

…. e poi fino a notte inoltrata tutti in piscina ad Arquata con tanta musica e divertimento.

Ulteriori informazioni e dettagli sul sito web www.comune.arquatascrivia.al.it o telefonando all’URP 0143 600414

18 giugno 2015