guzzanti sabina - Q

Sabina Guzzanti

Il M5S Tortona ha organizzato la proiezione del film “La Trattativa”, che avrà luogo mercoledì 10 giugno alle ore 21.00 presso la multisala Megaplex, a Tortona. Alla proiezione seguirà un dibattito con la partecipazione della regista, Sabina Guzzanti.

Il film, uscito il 2 ottobre 2014 sugli schermi italiani e presentato alla Mostra del Cinema di Venezia, racconta il patto Stato-mafia, le stragi degli anni Novanta e i rapporti tra la politica e Cosa Nostra.


Un gruppo di attori mette in scena gli episodi più rilevanti della vicenda nota come trattativa stato-mafia, impersonando mafiosi, agenti dei servizi segreti, alti ufficiali, magistrati, vittime e assassini, massoni, persone oneste e coraggiose e persone coraggiose “fino a un certo punto”.

Così, una delle vicende più intricate della nostra storia diventa un racconto appassionante.

Il risultato è un’opera di impegno civile che riesce a far ridere in una storia tutta da piangere, ricca di aspetti grotteschi e paradossali che nascono dal cortocircuito di uno Stato costretto a giustificare i patti con l’anti-Stato.

“Si tratta – dicono gli organizzatori – di un evento di notevole rilevanza culturale per la Tortona e per tutti i cittadini che – come dice la stessa Guzzanti – vogliono approfondire la conoscenza di quello che è successo in quegli anni e in quelli successivi, per capire “passo passo” il progetto di Licio Gelli, i patti con Berlusconi e il fatto che in questo Paese non ci sia stata nessuna opposizione” (e, aggiungiamo noi, per capire meglio quello che sta accadendo oggi al nostro Paese).”

9 giugno 2015