Il questore Mario della Cioppa

Il questore Mario della Cioppa

Probabilmente molti lettori, specie i tortonesi, non ci crederanno, ma Alessandria è diventata una provincia molto più sicura. Lo dicono i dati sul numero dei reati denunciati dai cittadini dal 1° maggio 2014 fino al 30 aprile 2015 resi noti lunedì dalla questura di Alessandria.

Nell’ultimo anno il numero dei reati commessi in provincia è passato da 19.885 a 17.891 con una media di 49 al giorno, cioè uno ogni mezz’ora con un calo del 10% rispetto allo steso periodo dell’anno precedente.


Ben 34 le violazioni censite dalle forze dell’ordine sul territorio provinciale e a parte i reati di contrabbando, riciclaggio e tentato omicidio, tutti sono in netta diminuzione.

In calo soprattutto il reato di danneggiamento passato da 2.706 denunce a 1.975 (-27%), poi quello   percosse da 136 a 96 (-29,4%), ma soprattutto le rapine che nell’ultimo anno sono state “soltanto” 144 contro le 173 precedenti con un calo del 16,7%.

In diminuzione gli omicidi colposi passati da 22 a 12 (-45%), le minacce (-16,4%), le truffe informatiche (-16%), le ingiurie (-18,1%) e lo spaccio di stupefacenti (-22%)..

Leggermente diminuiti persino i furti passati da 9.924 da 9.680 con un calo del 2,4% praticamente stabili rimangono invece le lesioni dolose (481), le violenze sessuali (28), gli atti sessuali con minorenne (4), la ricettazione (157), le estorsioni (55), l’usura (3), i sequestri di persona (8), gli omicidi volontari (1) e lo sfruttamento della prostituzione (16).

18 maggio 2015