incendio - auto in fiamme vigili fuoco - QLa macchina che prende improvvisamente fuoco e lui che forse a causa di un malore o perché rimasto incastrato nell’auto, non riesce ad uscire e muore bruciato.

E’ accaduto poco dopo le 9 di martedì mattina lungo la strada provinciale che collega Montechiaro a Mombaldone, al confine fra la provincia di Alessandria e quella di Asti.


Vittima dell’orribile morte un pensionato di 78 anni, Pietro Poggio, residente in provincia di Asti.

L’uomo, secondo al prima sommaria ricostruzione dei Vigili del Fuoco si trovava alla guida di una Susuki Vitara quando è rimasto bloccato all’interno dell’auto che inspiegabilmente ha preso fuoco.

Inutile il tentativo dei pompieri di Acqui Terme di liberarlo: quando sono giunti sul posto le fiamme avevano già abbondantemente avvolto l’auto e non c’è stato nulla da fare.

Al momento in cui scriviamo, non è stato ancora possibile appurare, se al momento dell’incendio l’uomo fosse privo di sensi o già deceduto a causa di un malore.

12 maggio 2015