carabinieri - QI Carabinieri della Stazione di Solero hanno denunciato in stato di libertà per gestione, trasporto, raccolta e recupero non autorizzati di rifiuti, un cittadino marocchino di 65 anni residente ad Alessandria, pluripregiudicato.

Nella mattina del 19 maggio una pattuglia di controllo lungo la ex statale 10, nei pressi della zona industriale di Solero, fermava un furgone condotto dal marocchino e di sua proprietà. Dal controllo del mezzo si accertava che sul furgone erano presenti rottami quali lavatrici, lavastoviglie, forno elettrico, secchi arrugginiti, scarti di materiale ferroso, grondaie e altro.


Alla verifica della prevista autorizzazione e della documentazione inerente l’attività di raccolta, ne risultava sprovvisto. Infatti, non risultava neanche iscritto all’albo nazionale dei gestori ambientali come previsto dal citato decreto legislativo e non aveva il formulario di identificazione dei rifiuti trasportati.

A quel punto il mezzo e tutti i rottami trasportati venivano sottoposti a sequestro preventivo per la successiva confisca e l’uomo veniva denunciato all’Autorità Giudiziaria.

21 maggio 2015