La Compagnia della Guardia di Finanza di Casale Monferrato, nell’ambito dell’attività di contrasto all’evasione fiscale, ha concluso un’attività ispettiva nei confronti di una società operante nel settore della installazione degli impianti idraulici e di riscaldamento.

La verifica ha tratto origine dalla mancata presentazione, da parte dell’azienda, della dichiarazione annuale, ai fini fiscali, per gli anni d’imposta 2012 e 2013. A fronte di tale omissione, le Fiamme Gialle hanno ricostruito la reale posizione fiscale della società, così constatando l’occultamento, a tassazione, di ricavi per un totale di euro 676.000, a loro volta proposti anche ai fini I.R.A.P, nonché un’imposta sul valore aggiunto dovuta e non versata alle previste scadenza pari a circa 45.000 euro. E’ stato, altresì, rilevato l’omesso versamento di ritenute I.R.P.E.F. per circa 8.400 euro. Gli atti della verifica sono stati inviati all’Agenzia delle Entrate, per il recupero dei tributi evasi e l’irrogazione delle previste sanzioni.


21 maggio 2015

finanza - L