scrivere - EL’Azienda Ospedaliera di Alessandria ha istituito il primo concorso letterario in medicina narrativa, che sarà presentato in occasione delle iniziative promosse dal Comitato Ospedale Senza Dolore il prossimo 30 maggio, in occasione della Giornata indicata dall’Osservatorio Nazionale per la Salute della Donna che ha assegnato all’Azienda Ospedaliera tre bollini rosa.

Il concorso nasce con l’obiettivo di dare voce e spazio a chi si è confrontato con la malattia, per raccogliere storie di persone che hanno vissuto in maniera diretta l’esperienza di malattia, dei loro familiari e degli operatori sanitari coinvolti nel percorso di cura della persona.


La medicina narrativa è una metodologia che individua un ruolo relazionale e terapeutico del racconto, nella condivisione dell’esperienza attraverso la narrazione, l’esperienza di malattia da parte del paziente e con il medico che lo cura.

ospedale alessandria - IEd in questo ambito l’iniziativa trova riscontro con quelle promosse dall’Osservatorio Nazionale sulla Salute della Donna in occasione della  giornata nazionale del “Sollievo” del prossimo 31 maggio 2015.

Il concorso è suddiviso in tre sezioni e rivolto ai pazienti, familiari, e operatori sanitari che vogliono raccontare un’esperienza di malattia, diretta o indiretta.

La partecipazione è gratuita ed è sufficiente presentare una domanda con l’indicazione dei propri dati anagrafici, allegandovi il proprio elaborato.

La domanda di partecipazione, unitamente all’elaborato, può avvenire entro il 25 maggio in tre modalità: all’indirizzo mail apepoli@ospedale.al.it

all’indirizzo di posta ordinaria Via Venezia 16

consegnate direttamente a mano all’ Ufficio Relazioni con il Pubblico dell’Azienda Ospedaliera.

Un’apposita giuria presieduta da Roberto Cotroneo, scrittore, poeta e Direttore della Scuola Superiore di Giornalismo della Luiss di Roma  selezionerà tra tutti i lavori pervenuti  i vincitori del concorso.

Sabato 30 Maggio alle ore 11 presso il Salone di Rappresentanza dell’Azienda Ospedaliera avrà luogo la cerimonia di  premiazione.

Tutti gli elaborati verranno successivamente  raccolti in un unico volume che sarà oggetto di pubblicazione ed i singoli elaborati verranno pubblicati utilizzando, per chi lo desidera, uno pseudonimo a tutela della privacy. Sul sito dell’Azienda Ospedalierawww.ospedale.al.it  il bando con  l’informativa sulla privacy e le liberatorie per l’utilizzo del materiale.

6 maggio 2015