carabinieri QAncora positivi riscontri per l’attività svolta dai Carabinieri della Compagnia di Casale Monferrato; nell’ultima settimana 4 le persone denunciate in stato di libertà.

In particolare:


I Carabinieri del NOR di Casale M.to, in data 10.04.2015, hanno deferito in stato di libertà D.L. 23enne cameriere casalese, per detenzione a fini di spaccio di stupefacenti. Il giovane, sottoposto a perquisizione personale, veicolare e domiciliare, veniva trovato in possesso di 25 grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish che, si ritiene, fosse destinata a piccolo spaccio locale. La sostanza è stata sequestrata.

Sempre il 10.04.2015, i Carabinieri della Stazione di Ticineto hanno deferito in stato di libertà P.L., 48enne imprenditore di Valmacca, il quale, a seguito di sinistro stradale autonomo avvenuto nella notte tra il 6 ed il 7 aprile u.s., è risultato positivo all’assunzione di alcool con un tasso pari a 1,71 g/l. Il mezzo è stato quindi sequestrato e la patente di guida ritirata.

I Carabinieri della Stazione di Pontestura, l’ 11.04.15, hanno deferito in stato di libertà R.D. 37enne torinese, ritenuto responsabile di furto in abitazione, mediante raggiri, avvenuto 31 marzo u.s. ai danni di un anziano signore di Coniolo. L’uomo, con il solito pretesto di verificare la potabilità dell’acqua, accedeva con consenso nell’abitazione ed asportava la somma di circa 1.000 euro nonché alcuni monili in oro. La parte lese lo riconosceva mediante individuazione fotografica.

Il 13.04.15, sempre i Carabinieri della Stazione di Ticineto, deferivano in s.l. A.D., 51enne di Casale M.to, per il reato di ingiuria, minaccia e molestie, per avere, dal mese di agosto 2014, in più occasioni ed a mezzo del telefono, importunato una coetanea domiciliata a Casale M.to, per ragioni afferenti la sfera sentimentale.

13 aprile 2015