A seguito del servizio straordinario di controllo del territorio svoltosi, nell’arco delle 24 ore, dalle ore 7.00 di martedì 31 marzo alle ore 7.00 di mercoledì 1° aprile scorsi, nel corso del quale erano state effettuate anche delle verifiche amministrative in diversi esercizi pubblici commerciali di Alessandria, il personale della Divisione di Polizia Amministrativa e Sociale della Questura ha proceduto in questi giorni alla notifica di un provvedimento di sospensione della licenza per 15 giorni, secondo quanto previsto dall’art.100 del TULPS (Testo Unico Leggi Pubblica Sicurezza), emesso dal Questore di Alessandria, per motivi di ordine e sicurezza pubblica, nei confronti di un bar della città.

Il provvedimento è scattato a seguito dei numerosi controlli effettuati all’interno del bar in questione tra la fine del 2014 e i primi tre mesi del 2015 (da ultimo quello dello scorso 31 marzo), nel corso dei quali sono stati sistematicamente identificati svariati avventori con a carico pregiudizi di polizia quali furto aggravato, stupefacenti, lesioni, rissa, rapina, atti osceni, guida sotto l’influenza dell’alcol, porto abusivo d’armi, violenza privata ed altro.


6 aprile 2015

polizia chiude bar - G