sale QLa cultura ha fatto centro nel Comune di Sale.  Accolta dal Sindaco Andrea Pistone e dall’Assessore alla Cultura Alessandra Sterpi, Elda Lanza, classe 1924, prima donna ad apparire sugli schermi televisivi, ha riempito la sala consiliare di Palazzo Manzoni.

La presentatrice, giornalista e ora anche scrittrice, ha calamitato l’attenzione del pubblico sin dalle prime battute, coadiuvata dai sapienti intermezzi musicali del duo canoro Scala Minore Napoletana composto da Angela Villa e Franco Ventimiglia.


La Lanza ha raccontato di quando ha sostenuto i provini in Rai, ricordando i canoni di bellezza dell’epoca e citando aneddoti che non si possono trovare da nessuna parte.

Molto simpatica la descrizione dell’incontro negli studi televisivi con un allora esordiente Nicolò Carosio che sarebbe divenuto poi un famoso giornalista sportivo.

Elda Lanza è stata amica di moltissimi personaggi: la sua casa era frequentata da Gaber, Jannacci, Walter Chiari e persino Cartier.

Durante l’incontro la scrittrice ha presentato anche il suo ultimo libro “La cliente sconosciuta” che, come per le altre avventure, ha come ambientazione Napoli e come protagonista l’avvocato partenopeo Max Gilardi.

Un’ora di piacevole cultura che l’allieva di Jean Paul Sartre ha condotto con la grazia e il garbo che la contraddistinguono.

Il Professor Chiodi, Presidente della Biblioteca Comunale “A.Molinari” di Sale, ha chiuso la serata con i ringraziamenti di rito.

27 aprile 2015

sale - L