Daria Carmi

Daria Carmi

Prorogato al 12 dicembre, per permettere la più ampia partecipazione possibile, il termine della presentazione delle domande per la Consulta Giovanile del Comune di Casale Monferrato.

Si ricorda che possono presentare domanda tutti i giovani cittadini che abbiano tra i 18 e i 30 anni, residenti a Casale Monferrato, oppure lavoratori o studenti in città. La domanda deve pervenire all’Ufficio Protocollo del Comune di Casale Monferrato, via Mameli 10, entro il giorno 12 dicembre, alle ore 12, redatta secondo il modello disponibile sul sito del Comune (tra le News, Avviso per la domanda di partecipazione alla Consulta Giovanile del Comune di Casale Monferrato) o all’Urp – Ufficio Relazioni con il Pubblico in via Mameli, 21, corredata di fotocopia del documento d’identità.


«Abbiamo deciso di prorogare la data per la candidatura alla Consulta Giovanile perché vogliamo diffondere maggiormente l’informazione via web e sui canali più utilizzati dai giovani casalesi – ha spiegato l’assessore Daria Carmi – La partecipazione alla consulta giovanile è stata ampliata ai giovani in qualità di singoli proprio per facilitare l’accesso a tutti coloro che fossero interessati a partecipare attivamente alla vita pubblica della città, contribuire alla discussione sulle tematiche del mondo giovanile e al confronto con i coetanei e con l’Amministrazione. Uno strumento che possa dare voce alle necessità dei giovani in città, renderli protagonisti dello sviluppo cittadino e colmare la distanza tra giovani e politica».

8 dicembre 2014