L’Assessorato alla Cultura del Comune di Acqui invita il pubblico, nella giornata di sabato 24 maggio alle ore 18,00, presso la Sala Conferenze di Palazzo Robellini, a partecipare alla conferenza, tenuta dalla professoressa Ianina Prudenko, Assistente Universitario del Dipartimento di Studi Culturali dell’Università Nazionale di Pedagogia Dragomanov di Kiev, sul tema “La storia dell’arte mediatica in Ucraina in parole e immagini”: l’insigne Relatrice affronterà un argomento di particolare attualità, in considerazione dell’importanza rivestita dall’uso delle nuove tecnologie, che si presentano con modalità d’utilizzo spesso molto diverse tra loro. Attraverso i suoi studi ed approfondimenti, propone al pubblico un momento di riflessione sui nuovi strumenti della comunicazione telematica e sui suoi effetti sulla cultura e sulla società, che non si limitano a modificare i tradizionali modelli artistici, politici e commerciali, ma trasformano il modo di pensare e dunque la logica alla base del pensiero globale.

La conferenza tenuta dalla dottoressa Prudenko presenterà una breve introduzione alla storia della Media Art ucraina, concentrandosi in particolare sui suoi personaggi principali, nonché sugli esperimenti di Media Art intrapresi dalla scena artistica visiva. La storia di tale arte in Ucraina può essere fatta risalire alla fine del 1980. Tra le prime città ad adottarla figurano le città di Kiev, Leopoli e Odessa. Tuttavia, si può parlare solo di Media Art come una nuova stabile tendenza artistica a partire dai primi anni ‘90. Verso la fine del 2000 una nuova generazione di giovani artisti dei media ucraini rappresentano quest’arte in generi come videoarte, video installazione, installazione interattiva, scultura cinetica, net.art, per citarne alcuni.


 

Il secondo appuntamento di sabato è alle 21, presso la Sala Belle Epoque del Grand Hotel Nuove Terme il Rotaract Club Alto Monferrato organizza la VI Edizione dell’appuntamento annuale “Quattro mani aiutano più di due”, ideato dalla socia e past president Eleonora Trivella. La serata, organizzata con la collaborazione del Rotary di Acqui Terme e il patrocinio del Comune di Acqui Terme, ha come obiettivo la raccolta di fondi da destinare al Progetto APIN “OSA!”, organizzato dai Rotaract Club dei Distretti 2031 e 2032 per l’Anno Sociale 2013/2014: un progetto di grande respiro, che coinvolge moltissimi giovani di Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta e Principato di Monaco, che hanno deciso di ideare services di ogni sorta per collaborare, insieme all’Associazione Crescere Insieme Sant’Anna Onlus, alla ristrutturazione del reparto di Neonatologia per un sistema di monitoraggio integrato e al finanziamento di un progetto di ricerca sperimentale.

L’evento proposto alla cittadinanza acquese dal Rotaract Club Alto Monferrato è opera dell’attore genovese Daniele Gatti e ha per titolo “Mastroianni Night”. In occasione del novantesimo anniversario della nascita di Marcello Mastroianni, una serata originariamente pensata per il Festival del Cinema Italiano di Grenoble in Francia, già presentata con grande successo a Genova nel 2010 per l’anniversario della nascita di Federico Fellini al Festival Internazionale di Poesia. Una performance leggera e appassionata con accompagnamento al pianoforte del M° Eleonora Trivella. Un viaggio attraverso il mondo del celebre attore, con letture dai suoi ricordi intervallate da curiosità e canzoni dal vivo che spaziano dal jazz allo swing (Angel Eyes, Softly, Volver, A day in The Life of a Fool e molte altre) e hanno segnato la storia del cinema dagli anni Cinquanta agli anni Settanta.

Il protagonista Daniele Gatti, attore, cantante e regista genovese, è diplomato alla Scuola di Recitazione del Teatro Stabile di Genova ed è stato diretto in teatro da H. Brockhaus, R. Polanski, L. Barbareschi, J. Ferrini, al cinema da G. Ferrara e S. Soldini e protagonista per Ennio Morricone Seoul, in Corea del Sud. Il maestro accompagnatore, Eleonora Trivella, è rotaractiana da un decennio, esercita la professione forense ad Acqui Terme e si è diplomata nel 2008 in Pianoforte al Conservatorio “A. Vivaldi” di Alessandria, sotto la guida della Prof.ssa Rosanna Antoniotti Rocca.

La serata è ad ingresso libero con offerta.

23 maggio 2014