acqui terme - I‘Flowers & Food’, ovvero alla maniera un po’ ‘British’ di voga in questi tempi di globalizzazione, ‘Fiori e Cibo’, Fiori’ ed assaggi’: al via , sabato 24 e domenica 25 maggio 2014, la città degli Archi romani e della Bollente ospiterà la ormai consolidata kermesse dedica al contesto dei fiori e del cibo di altissima qualità: “Sono attese migliaia di persone da tutto il Piemonte, la Liguria, il Nizzardo e le province di Pavia e Piacenza – spiega il presidente dell’associazione acquese no profit LineaCultura, il giornalista Massimo Garbarino, che raccogliendo l’appello inviato dal sindaco di Acqui Terme, Enrico Bertero, e dell’assessore al turismo Mirco Pizzorni, ha convocato il consiglio direttivo per poi evidenziare che: “Piemonte, Liguria, Nizzardo ed Ovest Lombardia saranno i protagonisti assoluti di ‘Flowers & Food con stand dalle caratteristiche uniche nel loro genere. Si va dalla confettura di violette e al genovesissimo sciroppo di rose, alla lavanda come a Genova le nobildonne della Superba Repubblica mercantile erano solite introdurre in ante e comò per addolcire gli ambienti”.

E ancora: biscotti ai semi di papavero, fiori di lillà canditi, oppure di zucchine al forno e/o alla piastra, l’immancabile pesto alla genovese per quanto concerne il Basso Piemonte e Genovese dopo per ciò che concerne la città del Faro. Quindi le meringhe al gelsomino, le spighe di lavanda nostrana rivestite di cioccolato piemontese e della Svizzera italiana, senza dimenticare ben settanta qualità differenti di miele, piante grasse alla ligure-monferrina, tutti in centro città. Per informazioni si può consultare il nuovo portale acquese dedicato al turismo consultabile tramite i più importanti motori di ricerca.


 23 maggio 2014