Giovedì 22 maggio, alle ore 18.00, nella Libreria Cibrario di Acqui Terme, AgriTeatro presenta, i Laboratori Estivi 2014. Tema: il teatro, che si declina in “recitazione per bambini”, “recitazione per adulti”, “recitazione per professionisti” e, novità di quest’anno, “organizzazione teatrale”. Che si tratti di “teatro” è inevitabile visto che il cantiere d’arte, con sede nella verde Cascina San Biagio, nell’Alto Monferrato, nasce, nel 2008, da un’idea di Tonino Conte, fondatore del Teatro della Tosse. L’idea, come sempre nello “stile Conte”, non segue la convenzione: come suggerisce il nome qui si coniugano arte e natura, prati e boschi sono una precisa “scelta scenografica” per i seminari e gli spettacoli in programma (ai corsi si affianca la rassegna “L’Altro Monferrato”). Si parte dal presupposto che il “Teatro si può fare dappertutto, anche a teatro”, come diceva anche Emanuele Luzzati, inventore, con Tonino Conte, di tante avventure “sulla scena” e “fuori dalla scena”. I Iaboratori di questa stagione sono dedicati a William Shakespeare, nel 450° anno dalla sua nascita e giovedì 22 maggio, sarà proprio il Bardo a fare da filo rosso alle interpretazioni, a cura di Nicholas Brandon, Simona Garbarino, Gianni Masella, Alice Scano. Seguirà un brindisi col pubblico.

Sede dei corsi è la Cascina San Biagio, di Cremolino (in provincia di Alessandria, a pochi chilometri da Ovada, facilmente raggiungibile sia da Genova che da Torino e Milano): cinque ettari di prato e bosco circondano le due originali e confortevoli costruzioni, anche alloggi per gli allievi. Un contesto silenzioso, distensivo e molto “green”, che favorisce al massimo l’apprendimento e i momenti ludici.


 21 maggio 2014