TorreSono nella fase finale i lavori di restauro e messa in sicurezza della torre del Castello. Un intervento da 250 mila euro finanziato dal Ministero per i beni e le attività culturali, che dovrebbe terminare a fine mese.

La torre è stata oggetto di un restauro conservativo con adeguamento antisismico. Sono stati sistemati gli intonaci e rifatti gli impianti, la scala è stata messa a norma e rinforzata, sistemate e pulite le facciate esterne con la sostituzione dei serramenti. Una volta terminati i lavori la torre, che era chiusa ed inaccessibile da una trentina di anni, perché pericolosa in alcuni tratti, si potrà visitare e godere della splendida vista che uno dei punti più alti della città offre.


Un intervento di fondamentale importanza dunque per uno dei simboli storici della città, realizzato senza costi per il Comune, grazie a fondi governativi direttamente amministrati dalla Direzione regionale dei beni culturali.

15 marzo 2014