Tutte le classi dell’Istituto Marconi- Carbone hanno già incontrato, o lo faranno prossimamente, il capitano dell’Arma dei Carabinieri di Tortona, Giorgio Sanna, per analizzare e dibattere il tema della “ legalità” .

Il capitano ha portato esempi significativi di comportamenti “ border line“ , molto comuni e frequenti tra i giovani d’oggi.


“Ci ha indotto a riflettere – dicono alcuni giovani el Marconi che hanno partecipato alle prime lezioni –  per farci capire quante stragi e malattie si potrebbero evitare bevendo con moderazione e non avvicinandoci agli stupefacenti. I giovani non pensano ai danni che provocano non solo a se stessi, ma spesso, purtroppo, anche agli altri. In seguito all’aumento dei controlli stradali, dei posti blocco e dei frequenti alcool test le percentuali delle stragi del sabato sera sono diminuite. Ciò si è potuto verificare anche proprio grazie all’informazione nelle scuole ed alla pubblicità progresso che ci ha reso più informati e responsabili; ma per abbassare ulteriormente le percentuali bisogna continuare con l’informazione ed il buon esempio. Su questo tema il Capitano Sanna ci ha indotto efficacemente a riflettere e da parte nostra il suo intervento è stato accolto positivamente, per cui lo ringraziamo di cuore.”

10 marzo 2013

Alcuni studenti del Marconi con il capitano Giorgio Sanna

Alcuni studenti del Marconi con il capitano Giorgio Sanna