Venerdì come piccoli esploratori, abbiamo viaggiato nel tempo e nello spazio, attraverso alcune maestose stanze, superbamente affrescate, del Palazzo Vescovile e poi ci siamo inoltrati nella Biblioteca Diocesana che, con il suo buon profumo di libri che promanava da incunaboli, cinquecentine e preziosi volumi, ci ha emozionato, anche in virtù dell’imponenza e della quiete dell’ambiente.

Alla vista del Codice Purpureo di Sarezzano e di antiche pergamene conservate nell’Archivio Storico Diocesano, la più antica delle quali risale al 965, la nostra esperienza di studenti alle prese con la Storia del Medioevo si è arricchita, e abbiamo provato maggior interesse nei confronti della ricostruzione del nostro passato.

Per noi, alunni della prima D, tutto ciò è stato possibile grazie alla dotta guida di  Silvia Malaspina e Michela Ricco, che ringraziamo per la loro disponibilità e la loro cortesia.

I ragazzi dell’Istituto Comprensivo Tortona A

 31 marzo 2013